CREATE ACCOUNT

*

*

*

*

*

*

FORGOT YOUR PASSWORD?

*

NERUM

Rating: 5/5

Il primo vino al mondo vinificato in orci “coibentati” e messi sotto terra a tre metri per 3 anni. Tre anni in una cantina naturale con l'interscambio dei minerali che si trovano a quella profondità rendono speciale il Nerum che l'Azienda Agricola Tarzona proporrà a fine del 2016 in Anfore da 1,5 litri dipinte a mano in oro zecchino tutte numerate e firmate Oltre a essere dotate di una pennetta con tutte le caratteristiche organolettiche certificate dall'Isvea

Vino Nerum

I vitigni furono piantati nel 1960 dal Nonno Lorenzo, da allora la cultura del fare vino è passata per il genero Rinaldo e da lui al nipote Francesco Mondini il quale ha dedicato 15 anni della sua vita alla ricerca e ricostruzione dei sistemi di vinificazione usati anticamente, una disciplina che prende il nome di Archeologia sperimentale.


Partendo dalla terra tenuta a prato e concimata organicamente, dalle vecchie viti (oltre 60anni) lavorate a mano e con trattamenti biologici, siamo arrivati coinvolgendo storici, archeologi, dottori in agraria, geologi, mastri cocciai , ad avere nel 2014 un prodotto eccelso, perfetto nei suoi equilibri e soprattutto totalmente naturale senza alcun tipo di aggiunta cioè "è una spremuta di uva che la terra ci dona".

Oggi, grazie all’Unesco (http://en.wikipedia.org/wiki/Georgian_wine 4/12/2013) che ha dichiarato patrimonio dell’umanità questo tipo di vinificazione in Georgia e al fatto che abbiamo ottenuto i permessi di vinificare in orci realizzati a mano da mastri cocciai, coibentati a mano con resine e cera e interrati a 3 mt.. Qui il vino “Nerum”, dopo essere stato spremuto in cantina, riposa per almeno 3 anni. Nell’anno 2016 siamo in grado di offrire il primo vino dopo 2500 anni vinificato con il metodo Mondini che si avvicina a quello degli antichi etruschi. Una differenza con gli altri vini è la totale assenza di aggiunte chimiche, cioè una spremuta di uva. I sapori e i profumi derivati dall’interscambio con la terra e con la coibentazione lo rendono un vino totalmente diverso e la gradazione può arrivare fino a 15 gradi.

La prima collezione che uscirà a fine ottobre 2016, selezionata e invecchiata 3 anni, sarà dedicata a SELVANS il Dio Etrusco che proteggeva dalla inclemenza della natura, sarà composta di 170 anfore di terracotta da 1,5 lt studiate e realizzate in stile Etrusco.

Non resta solo che degustarlo in un sereno convivio.

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.
TOP